#TDN Trail Del Nevegal. E la neve di Settembre :O

TRAIL.
Sì, ovviamente senza Maty, ma quest’anno ho cominciato a correre un po di TRAIL, d’altronde se sei nato a Belluno la montagna ce l’hai dentro e quando organizzano una splendida gara praticamente nel tuo giardino di casa non ti puoi tirare indietro.

Ok, è fine Settembre, ma pur sempre Settembre ma ci sono 5 gradi in partenza e minaccia pioggia dopo aver diluviato tutta notte e aver costretto l’organizzazione a modificare leggermente il percorso per motivi di sicurezza. I presupposti per un trail figo ci sono tutti.

Faccio onestamente fatica a descrivere le sensazioni provate in corsa, qualche compagna di avventure direbbe “troppe emozioni” e stavolta non posso che darle ragione.
Già correre in mezzo a sentieri, boschi, creste, ripide discese e veri e propri muri nel silenzio della natura ha il suo fascino indiscusso. Se ci aggiungi che stai correndo sui sentieri che conosci da più di 30 anni, che fai da sempre con il sole o con la neve tutti si trasforma e la fatica “svanisce” e ti godi semplicemente 20 km a perdifiato.

Potrei raccontarvi di come ho provato a gestirmi sulle salite ma poi mi saliva l’agonismo e spingevo.
O come in discesa sembravo fermo rispendo a gente che tecnicamente mi è distante quanto lo siamo io e la danza classica (me la cavicchio ma lascerei perdere…)
Potrei raccontarvi di come arrivati in vetta la pioggia si mischiava al vento e diventava tagliente e alla mia domanda “Sta nevicando?” l’alpino che distribuiva il the caldo ha candidamente ammesso “eh ciò, ghe son do gradi”.

Ma alla fine basterebbe semplicemente consigliarvi di venire, perchè solo a viverle certe cose le si possono apprezzare. (oppure dovete trovare uno bravo a scrivere e raccontare…)

Ah l’organizzazione da parte della Nevegallika? niente da dire… quasi perfetti. E’ quando la montagna ti ricorda che bisogna rispettarla che si vede la differenza tra un Trail serio, di qualità e di(s)livello che sa tornare sui propri passi (rimanendo bellissimo, emozionante e particolarmente selettivo e tecnico e infatti io ho fatto cagare) in nome della sicurezza e chi invece si improvvisa e fa finta di niente e finisce tutto in vacca se non tragicamente…

Non solo ci vediamo l’anno prossimo, ci vediamo tutti i week end che torno su a provare a migliorare.

Traccia GPX

Scarica il file GPX: download

StravaGPX

Distanza totale: 20306 m
Altitudine massima: 1743 m
Altitudine minima: 1045 m
Totale salita: 1589 m
Totale discesa: -1587 m
Velocità media: 9.23 km/h
Tempo totale: 02:38:32