Verso Siena a 100 giorni da Firenze

Dopo un weekend molto positivo fatto di un bel lungo da 40km e le coccole di Marzio si riparte, la strada è ancora lunga e in salita.

day25: il lungo si sente forte sulle gambe, ma tendine e polpaccio hanno risposto bene, nessun dolore (o mi sarei fermato) solo un po di fastidio.

Ovviamente oggi a freddo fa più male quindi solo addominali e plank e tanto stretching ed esercizi specifici per il polpaccio.

 

 

day26: ancora tanti esercizi specifici, gambe devono ancora aspettare non solo per il polpaccio ma per i muscoli in generale.

 

 

day27: niente di meglio che 2km di nuoto per sciogliere i muscoli ancora provati dal lungo di Domenica.
Provo addirittura a tenere un buon ritmo, mi sembra di spingere bene ma in realtà da fuori probabilmente sembravo fermo…

Soliti 46 minuti ma va bene così.

 

 

(no, decisamente non il fisico di Magnini…)

 

 

 

 

day28: si scrive giorno 28, si legge -100.

Mancano 100 giorni esatti al Passatore.

100 giorni in cui la forma fisica deve migliorare e migliorare molto ma è giusto essere indietro oggi.

100 giorni in cui affinare resistenza, testa, gambe e polmoni.

100 giorni in cui curare l’alimentazione.

100 giorni di pensieri e sogni che si resetteranno tutti alle 14:59 del 25 Maggio.

Intanto mi godo un bel circuito di addominali (25-50-100-50-25), affondi (10-25-50-25-10), push up (10-10-10-10-10), superman (10-10-10-10-10) e squat (10-25-10-25-10) 🙂

 

 

Ah e comunque oggi è San Valentino e quindi… Si va di iscrizione 😉